Il sindaco Stefano Sertoli è stato colto da un infarto sabato pomeriggio. È stato operato d’urgenza all’ospedale di Ivrea ed è ora fuori pericolo. L’allarme è scattato ieri quando il primo cittadino eporediese si è presentato al pronto soccorso lamentando forti dolori al petto e alle braccia. 

I medici si sono subito resi conto dell’infarto in corso. A quel punto il sindaco è stato immediatamente portato nel reparto di emodinamica e sottoposto ad un delicato intervento chirurgico con l'applicacazione di due stent. Sertoli si trova adesso in terapia intensiva ma è fuori pericolo. Potrà tornare a casa dopo aver trascorso qualche giorno in ospedale sotto osservazione. Il peggio, comunque, sembra essere passato.

«Il Sindaco di Ivrea, Stefano Sertoli, è stato colpito nel primo pomeriggio di sabato 27 luglio da un infarto - fanno sapere dal Comune di Ivrea - ricoverato d'urgenza all'Ospedale di Ivrea, è stato sottoposto a un intervento di angioplastica per intervenire sulle coronarie ostruite. Il decorso post-operatorio è soddisfacente e nei prossimi giorni, una volta dimesso, potrà iniziare la convalescenza. Il Sindaco Sertoli non potrà, quindi, prendere parte al Consiglio Comunale di martedì 30 luglio e augura buon lavoro a tutti i Consiglieri Comunali, ai membri di Giunta e ai funzionari e dirigenti del Comune di Ivrea che, da parte loro, gli hanno espresso l'augurio di pronta guarigione. Il Sindaco ringrazia, altresì, per le numerose manifestazioni d'affetto ricevute». (Marco Mussini)

Galleria fotografica

Articoli correlati