Il Vespa Club Ivrea ha raggiunto un traguardo storico. Domenica scorsa il club, che raccoglie gli appassionati vespisti dell'eporediese, è stato convocato ufficialmente dal Vespa Club Italia a Pontedera, al Museo Piaggio, per la premiazione dei club con il maggior numero di iscritti a livello regionale-nazionale. Il Vespa Club Ivrea, infatti, è un'associazione fondata nel 1953 e la sua attività, sospesa per qualche anno, ha ripreso regolarmente nel 1994 senza più fermarsi. L’associazione si propone di promuovere culturalmente la diffusione delle attività legate alla mitica Vespa Piaggio, diffondendo a livello nazionale ed internazionale la conoscenza ed il culto di un prodotto-mito del design italiano.

Tra le attività anche incontri e raduni vespistici per mezzo dei quali promuovere a livello turistico-ricreativo le eccellenze artistiche, paesaggistiche, gastronomiche e folcloristiche che caratterizzano il Canavese. La premiazione di Pontedera ha di fatto sancito il ruolo del Vaspa Club Ivrea su tutto il territorio.

«E' una immensa soddisfazione ricevere questo premio - dicono presidente e direttivo del club - soddisfazione che condividiamo con tutti i soci che ci hanno dato fiducia e con chi ci ha preceduto nella gestione del Club. In termini di visibilità riteniamo che sia un successo anche per Ivrea e per tutto il territorio. La nostra attivita sociale è frenetica e ad ogni raduno nazionale ed estero portiamo sempre con grande orgoglio il nome ed il simbolo di Ivrea stampati sulla classica "fascia in stoffa" posizionata sullo scudo dei nostri mezzi».

Galleria fotografica

Articoli correlati