Raffica di incidenti tra sabato e domenica nell'eporediese. Il più curioso, per fortuna senza feriti, in corso Vercelli a Ivrea dove è rimasta coinvolta un'ambulanza. Lo schianto è avvenuto intorno a mezzanotte. Il mezzo di soccorso, che stava raggiungendo un intervento alle porte di Ivrea, ha tamponato una Ford Fiesta con a bordo due persone. Il conducente non ha potuto frenare la corsa dell'auto che ha prima abbattuto una fioriera poi ha rischiato di entrare direttamente nelle vetrine di una pizzeria. Tutti illesi: sia gli occupanti dell'auto che l'equipaggio del 118 che si trovava a bordo dell'ambulanza. Dinamica al vaglio della polizia di Ivrea.
 
Domenica all'alba, invece, un 23enne di Cossano Canavese è stato protagonista di un'uscita di strada a Pavone, vicino alla borgata Chiusellaro. Il giovane ha perso il controllo della sua Seat Leon che è andata a schiantarsi contro un palo dell'illuminazone pubblica. Il palo non ha retto l'urto ed è precipitato al suolo. Vista l'ora, per fortuna, non sono rimasti coinvolti altri veicoli. Il giovane, dopo l'incidente, è sceso dall'auto con le proprie gambe ed è tornato a casa, abbandonado il mezzo sulla rotonda. I carabinieri della compagnia di Ivrea, una volta chiamati da altri automobilisti di passaggio, sono risaliti al giovane tramite la targa dell'auto distrutta. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco per la messa in sicurezza del palo.

Galleria fotografica

Articoli correlati