IVREA - Ispettori dello Spresal al lavoro, questa mattina, su indicazione della procura di Ivrea, all'ospedale eporediese dove l'altra sera, per un guasto, gli impianti sono rimasti senza ossigeno (link sotto). La procura di Ivrea, in base alle risultanze dei tecnici chiamati a verificare la natura del guasto e il ricorso alle procedure d'emergenza, dovrà decidere se aprire o meno un fascicolo d'inchiesta. 

«Il problema si è generato a causa dell'alto afflusso di pazienti che si trovano anche in terapia intensiva - ha spiegato questa mattina il commissario dell'Asl To4, Luigi Vercellino - il sistema che ha il compito di mantenere in temperatura l'impianto non ha funzionato e sono saltate le valvole di controllo. L'impianto d'emergenza non è stato in grado di garantire la giusta pressione e c'è stato un calo dell'ossigeno in tutta la struttura». L'emergenza è durata meno di un'ora ed è rientrata dopo l'intervento dei tecnici: «Infermieri e medici sono stati fenomenali nel mettere in atto le procedure di emergenza - aggiunge Vercellino - è stato un grande spavento ma la risposta del personale è stata altrettanto grande». 

Già ieri sono state effettuati dei lavori al sistema per evitare il ripetersi di problemi simili. 

Galleria fotografica

Articoli correlati