È stato condannato a 5 mesi e 10 giorni di reclusione, con sospensione condizionale della pena, un parcheggiatore abusivo 41enne di nazionalità nigeriana da tempo domiciliato a Ivrea. L'uomo, il 24 ottobre del 2016, aveva impedito ad una automobilista di uscire dal parcheggio perché questa si era rifiutata di consegnare delle monete. In quell'occasione, però, intervennero gli agenti della Polizia Municipale che notarono il blocco operato dal 41enne nei confronti della donna che stava cercando di uscire dal parcheggio con la propria autovettura.

Il nigeriano tentò la fuga ma, dopo aver sbattuto contro un passante, fu bloccato dagli agenti. Una volta fermato si scagliò contro i civich di pattuglia e per questo è stato processato per resistenza a pubblico ufficiale. In quell'occasione il 41enne venne denunciato su disposizione della procura. L'intera vicenda è stata ripercorsa in tribunale a Ivrea dagli agenti che sono intervenuti quel giorno. Alla fine il giudice Anna Mascolo ha deciso per la condanna di primo grado nei confronti dell'uomo.

Galleria fotografica

Articoli correlati