IVREA - Ancora disagi per i pendolari sulla linea Ivrea-Torino. Ieri mattina, all'ora di punta, treno zeppo e passeggeri ovunque. Il consigliere comunale di Ivrea, Andrea Benedino, ha nuovamente segnalato il problema. 

Il treno delle 7.42 che l'ha portato a Torino, all'arrivo a Porta Susa, era nelle condizioni ben chiare dalla foto. Tutti i posti a sedere occupati e viaggiatori in piedi nei corridoi. Una situazione al limite (in barba alle normative anti covid) che si è palesata gia alla stazione di Chivasso. 

«Non a caso nella situazione pre-Covid questa tratta era servita in questi orari da ben 5 carrozze dei vecchi treni, anziché i nuovi trenini rossi della Valle d'Aosta che di carrozze ne hanno solo tre e non possono essere allungati». Nessun controllore o capotreno ha controllato la capienza dei vagoni. 

Galleria fotografica

Articoli correlati