Il 7 e 8 settembre Il Teatro Giacosa di Ivrea ospita uno spettacolo Internazionale di danza di grande rilevanza artistica, «Il Gran Galà». Direttore Artistico Fabio Adorisio Demi-solista e coreografo del Balletto di Stoccarda (formatosi presso l’accademia di danza e spettacolo d’Ivrea). La direzione organizzativa è affidata a Cristina Taschi.

Sul palco dieci tra i più rinomati ballerini del panorama mondiale provenienti da otto nazionalità diverse. Insieme a Fabio Adorisio: Hyo Jung Kang, Prima Ballerina del Balletto di Stoccarda dalla Corea de Sud, Agnes Su Solista del Balletto di Stoccarda dagli USA, Dalana Ruiz Demi-Solista del Balletto di Stoccarda dall’Argentina, Marti’ Fernandez Paixa’ Solista del Balletto di Stoccarda dalla Spagna, Shaked Heller ballerino del balletto di Stoccarda da Israele, Adhonay Soares Primo Ballerino del Balletto di Stoccarda, dal Brasile Louis Stiens Demi-Solista del Balletto di Stoccarda dalla Germania, Alessio Marchini Ballerino del Gauthier Dance di Stoccarda dall’Italia, Roger Cuadrado Demi-Solista Balletto Nazionale Repubblica Ceca Praga ( già ballerino del Balletto di Stoccarda) dalla Spagna.

Questo gala, è uno spettacolo unicamente dedicato alla danza, affianca pezzi di repertorio classico (John Cranko, Marius Petipa) insieme a coreografie di Fabio Adorisio stesso e coreografi del momento contemporanei e moderni (Louis Stiens, Edward Clug, Douglas Lee) Inoltre, si terrà un altro momento culturale lunedì 9 settembre presso lo stesso Teatro alle ore 10,45 una conferenza in movimento con i danzatori che dimostreranno esercizi e brevi prove coreografiche spiegati e tradotta nelle diverse lingue di provenienza , ove gli allievi dei licei e delle scuole medie di ivrea potranno fare domande sulla carriera di ognuno di loro e sulla scelta artistica e di vita.

«Dopo quasi 10 anni dalla mia partenza per il Balletto di Stoccarda, torno oggi ad Ivrea con due spettacoli, per restituire alla mia città e all'Accademia di Danza e Spettacolo di Ivrea un po’ dell’amore che mi ha regalato nella mia infanzia e lo faccio nel modo più autentico in cui io possa esprimermi: ballando. Grazie Accademia, torno da te portandoti un po’ della mia vita e un po’ del Fabio di oggi. Con orgoglio spero di mostrarti l’arte che tu, per prima, mi hai insegnato», dice Fabio Adorisio.

«Grazie a Fabio Adorisio che con grande determinazione è riuscito a portare nella nostra Città una parte importante dell balletto di Stoccarda, che non è ospitata dall’Italia da parecchi anni a causa dei alti costi E GraZie al Comune di Ivrea che ha contribuito insieme alla nostra Accademia a realizzare questo spettacolo», spiega Cristina Taschi.

Info Spettacoli:
Sabato 7 settembre ore 21,15
Domenica 8 settembre ore 20,30

Galleria fotografica

Articoli correlati