Pesta l'ex compagna alla fermata del bus in corso Massimo d'Azeglio a Ivrea. Per fortuna alcuni passanti notano l'episodio e chiamano subito le forze dell'ordine. La donna è finita in ospedale a causa delle botte subite. L'uomo è stato arrestato dagli agenti del commissariato di Ivrea. Si tratta di un cinquantunenne italiano, residente in città. Ora dovrà rispondere di rapina e lesioni nei confronti dell'ex compagna. Il soggetto era già arrestato lo scorso 22 aprile per maltrattamenti in famiglia.

Secondo quanto hanno potuto ricostruire gli agenti, l'uomo ha sorpreso la donna per strada e per rubarle il telefono cellulare, sul quale, a suo dire, erano salvati dei messaggi per lui importanti, l'ha aggredita violentemente picchiandola davanti a diversi passanti. La donna, come detto, è dovuta ricorrere alle cure del pronto soccorso di Ivrea: se la caverà con una prognosi di 25 giorni. Per l'ex compagno violento sono nuovamente scattate le manette.

Galleria fotografica

Articoli correlati