Manifestazione sotto le finestre di palazzo civico, oggi pomeriggio, a Ivrea per dire «No» al terrorismo e rispondere con un'iniziativa pacifica all'ennesima strage firmata dall'Isis in Europa, dopo gli attentati di Parigi. Meno di un centinaio di persone sono scese in piazza per rivendicare una politica di pace, dialogo e tolleranza, portando la loro testimonianza a perenne ricordo delle persone barbaramente uccise a Bruxelles martedì scorso.

Presenti al presidio anche una decina di sindaci, oltre al primo cittadino di Ivrea, Carlo Della Pepa. Tra gli interventi anche quello di un rappresentante delle comunità musulmane del Canavese che ha ribadito una ferma condanna al terrorismo. «Condanniamo questi atti perchè siamo per la convivenza e per la pace» ha detto davanti ai partecipanti del presidio. Dopo l'intervento del sindaco Carlo Della Pepa, un lungo applauso dedicato alla memoria delle vittime degli attentati di Bruxelles, ha simbolicamente chiuso la manifestazione.

Galleria fotografica

Articoli correlati