Attimi di paura, questa mattina intorno alle 8.30, sul raccordo autostradale Ivrea-Santhià all'altezza del Comune di Albiano d'Ivrea, tra lo svincolo e la stazione di servizio di Viverone in direzione Milano. Una Fiat 500 con a bordo due ragazze di 19 anni, valdostane dirette a Padova per una gita, per cause ancora in fase di accertamento è finita fuori strada e ha terminato la propria corsa ruote all'aria nella scarpata a lato della carreggiata. Il veicolo dovrebbe aver lievemente tamponato un'altra vettura che procedeva nella stessa direzione la cui conducente, illesa, si è fermata solo alla vicina stazione di servizio. L'auto tamponata dalle ragazze è una Fiat 500X con a bordo una donna italiana di 76 anni residente a Ivrea.

La dinamica del sinistro è al vaglio degli agenti della polizia stradale di Torino, prontamente intervenuti sul posto insieme al personale del 118 e ai vigili del fuoco di Ivrea. Le due 19enni della Valle d'Aosta sono uscite dall'abitacolo praticamente illese. A dare l'allarme sono stati alcuni automobilisti di passaggio che hanno visto l'auto fuori strada e si sono fermati a prestare soccorso. Non è escluso che possa aver influito sulla dinamica dell'incidente l'asfalto reso viscido dal ghiaccio e dalla neve. Sul posto, per la viabilità, anche i tecnici di Ativa.

E a proposito di incidenti stradali in parte provocati dalla nevicata, nel tardo pomeriggio di ieri doppo intervento per i vigili del fuoco per due diversi schianti che si sono verificati a Bollengo, sulla Sp26, e a Meugliano, in Valchiusella, alle porte del paese. Due i feriti, rimasti incastrati tra le lamiere delle auto. Sono stati soccorsi dai pompieri e trasportati successivamente in ospedale a Ivrea. Nessuno, per fortuna, sarebbe in gravi condizioni.

Galleria fotografica

Articoli correlati