La polizia di Ivrea ha rintracciato e arrestato un cittadino italiano di 45 anni, nato e residente in città, destinatario di un ordine di carcerazione emesso il 2 aprile scorso. L'uomo è stato condannato dalla quarta sezione del tribunale di Napoli nel giugno 2018 per traffico di sostanze stupefacenti aggravato dal metodo mafioso. La sentenza ha riguardato un'operazione antidroga scattata in Campania per fatti avvenuti tra il 1998 e il 1999. L'eporediese è stato riconosciuto colpevole e il tribunale ne ha chiesto l'immediato arresto per scontare la pena in carcere.

Galleria fotografica

Articoli correlati