Cassonetti e rifiuti nel piazzale del centro commerciale per impedire l'intervento dei carabinieri e garantirsi la fuga. Colpo riuscito solo a metà, nella notte tra domenica e lunedì, all'interno del centro commerciale «Elefant» di via Caselle a Leini. Una banda di malviventi ha assaltato prima un negozio di abbigliamento della galleria poi ha tentato il colpo grosso alla vicina gioielleria. Dopo aver tagliato la saracinesca del negozio, però, è scattato l'allarme antifurto.

A quel punto, in pochi istanti, sono arrivati a Leini gli agenti della vigilanza privata e i carabinieri che, una volta nel parcheggio del centro commerciale, si sono trovati la sorpresa. I ladri, infatti, hanno rovesciato carrelli e cassonetti per creare una "barriera" ed impedire il tempestivo intervento delle forze dell'ordine. L'arrivo dei carabinieri è comunque bastato a mettere in fuga i malviventi che si sono dovuti accontentare di 1000 euro in contanti e 500 euro di abbigliamento rubati nel primo negozio visitato. 

Dalla gioielleria del centro commerciale, invece, non è stato portato via nulla. Indagini in corso sui componenti della banda che, grazie alla barriera piazzata lungo la strada d'accesso al centro commerciale, sono riusciti a dileguarsi. I militari dell'Arma hanno acquisito le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza della zona.

Galleria fotografica

Articoli correlati