Attimi di paura, ieri sera, domenica 6 gennaio, sulla ex statale 460 all'altezza di Leini. Una Mini ha preso improvvisamente fuoco durante la marcia subito dopo l'uscita del raccordo autostradale Torino-Caselle. Sono stati gli stessi occupanti del mezzo a richiedere l'intervento dei vigili del fuoco. Il conducente si è accorto del fumo e ha accostato sul lato destro della carreggiata in direzione Torino.

Per fortuna nessuno è rimasto ferito o intossicato. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Caselle insieme ai colleghi di Torino. Con loro anche la polizia stradale della sottosezione di corso Giambone. L'incendio è stato domato in pochi minuti anche se l'auto è andata distrutta. La 460 del Gran Paradiso è rimasta chiusa al traffico per qualche decina di minuti per permettere l'intervento in sicurezza da parte dei vigili del fuoco, vista la posizione del mezzo sul lungo rettilineo dopo lo svincolo di Leini. Accertamenti in corso sulle cause dell'incendio.

E' la seconda vettura nel giro di pochi giorni che prende fuoco autonomamente durante la marcia sempre sulla 460 e sempre nel territorio di Leini.

Galleria fotografica

Articoli correlati