C'è anche il Canavese nei finanziamenti per i comprensori sciistici decisi dalla Regione Piemonte. In particolare c'è Locana che con la stazione dell'Alpe Cialma riceverà ben due milioni di euro per migliorare l'offerta turistica invernale.

Deliberati, su proposta dall’assessora Antonella Parigi, i seguenti schemi di accordo di programma, che vedono la Regione stanziare complessivamente 7.924.000 euro prelevati dal Fondo per il finanziamento di progetti di sviluppo turistico dei territori montani istituito presso Finpiemonte:
- tra Regione Piemonte e Comune di Frabosa Sottana per la realizzazione di interventi per lo sviluppo e il potenziamento del comprensorio sciabile del Mondolè Ski, dell’importo di 14.836.000 euro finanziato con 4.900.000 euro dalla Regione, 1 milione dal Comune e 8.936.000 dal gestore degli impianti;
- tra Regione Piemonte e Comune di Sampeyre per il potenziamento del turismo invernale ed estivo riguardante l’innevamento programmato, le opere accessorie e l’invaso Varisella, dell’importo di 978.000 euro finanziato con 880.000 euro dalla Regione e 98.000 dal Comune;
- tra Regione Piemonte e Comune di Roburent per il potenziamento dell’impianto di innevamento programmato in località Bric Colme e la realizzazione dell’impianto di innevamento sul Monte Alpet, dell’importo di 1.271.000 euro finanziato con 1.144.000 euro dalla Regione e 127.100 euro dal Comune;
- tra Regione Piemonte e Comune di Locana per il potenziamento dell’impianto sciistico dell’Alpe Cialma, dell’importo di 2 milioni di euro finanziato con un milione dalla Regione e uno dal Comune.

Galleria fotografica

Articoli correlati