E' terminato nel tardo pomeriggio di oggi il rave party a Loranzè. 350 persone sono state identificate dai carabinieri della compagnia di Ivrea che, già dal cuore della notte, su segnalazione di numerosi residenti della zona, hanno presidiato il capannone dell'ex Olivetti dove 800 persone hanno organizzato una festa non autorizzata.

La musica è stata spenta nel tardo pomeriggio di oggi quando è iniziato il deflusso di ragazzi. Gli 800 partecipanti al rave party sono tutti i giovani provenienti dalle regioni del centro e del nord d'Italia che si sono dati appuntamento in Canavese tramite WhatsApp e facebook.

Secondo i carabinieri, che hanno anche controllato 46 veicoli nei pressi del capannone ex Olivetti, molti giovani rimarranno nello stabile almeno fino a domani mattina. Gli identificati ora rischiano una denuncia penale. Gli accertamenti dei militari dell'Arma sono al momento in corso.

Galleria fotografica

Articoli correlati