Questa notte, a partire  00.30 , a Loranzè, lungo la strada provinciale 222, al civico 31 un nutrito gruppo di ragazzi ha dato vita ad un rave party. Circa 800 persone, quasi tutte provenienti dal centro-nord Italia, hanno organizzato una festa non autorizzata all’interno di un capannone abbandonato del comprensorio ex Olivetti. I carabinieri della compagnia Ivrea hanno già identificato alcuni dei partecipanti. L'evento è ancora in corso.

I giovani potrebbero essere denunciati per occupazione di proprietà privata. Il rave dovrebbe continuare ancora per diverse ore. E' probabile che gli ultimi partecipanti lascino la zona solo in serata.

Non è la prima volta che, tramite Facebook e Whatsapp, numerosi giovani si danno appuntamento in Canavese per feste non autorizzate. Di recente, però, la meta preferita erano le sponde dell'Orco, ben lontano da centri abitati o zone industriali. A chiamare i carabinieri, in nottata, sono stati alcuni residenti di Loranzè che hanno visto numerosi giovani raggiungere il capannone dismesso della Olivetti.

Galleria fotografica

Articoli correlati