Galleria fotografica

MAZZE' - Se l'è cavata il bimbo di otto anni che l'altra mattina è stato investito davanti alla scuola di Tonengo. Stava attraversando la strada sulle strisce quando è stato urtato da un'utilitaria e sbalzato sull'asfalto. E' stato elitrasportato al Regina Margherita di Torino dove è rimasto sotto osservazione. Per fortuna non ha riportato gravi conseguenze.

L'incidente si è verificato all'ingresso della scuola, poco prima delle otto del mattino. Al volante dell'auto una donna che si è subito fermata e ha chiamato i soccorsi. La dinamica è ora al vaglio dei carabinieri della compagnia di Chivasso.

Il piccolo aveva appena lasciato la mano della mamma per affrettare il suo ingresso a scuola quando è stato urtato dalla vettura che, per fortuna, stava procedendo a velocità limitata. Sulla carreggiata era fermo anche un bus che ha probabilmente ridotto la visibilità all'automobilista al volante.