Danni ingenti all'azienda agricola «Apicoltura Canavesana» dopo il raid di qualche idiota che l'altra notte ha devastato una quindicina di arnie a Mercenasco. Mezzo milione di api sono rimaste senza copertura e gran parte di loro sono morte. Un danno economico di diverse migliaia di euro.

Nelle campagne di Mercenasco l'azienda agricola, già prodotto di qualità del Parco nazionale del Gran Paradiso e Maestro del Gusto, gestisce una parte delle proprie arnie per la produzione di miele. I ladri hanno anche portato via una ventina di blocchi di cemento sui quali erano sistemati gli alveari. I titolari dell'attività stanno pensando a dotare ogni punto arnie di telecamere di videosorveglianza.

Un altro brutto colpo per l'azienda vista la produzione in forte calo frutto di un 2019 altalenante dal punto di vista delle temperature che, a maggio, non ha permesso una regolare fioritura. Tanto che la produzione di miele, in tutta la zona, si è ridotta di due terzi rispetto al 2018.

Galleria fotografica

Articoli correlati