Una perturbazione di origine polare scende rapidamente dall'Inghilterra apportando nevicate moderate sulle Alpi, deboli e sparse in pianura. Nel pomeriggio di domani in pianura il tempo dovrebbe migliorare, mentre sulle Alpi permane un esteso fronte del foehn con deboli nevicate e vento molto forte. Sabato è previsto ancora vento forte e debole neve o nevischio sulle Alpi, mentre una temporanea rimonta dell'anticiclone delle Azzorre porterà bel tempo in pianura. Domenica una lieve ondulazione depressionaria in transito porterà annuvolamenti nel pomeriggio, senza precipitazioni. E' questa la previsione del bollettino meteo emesso dall'Arpa Piemonte.
 
La perturbazione dovrebbe iniziare nel corso della notte tra giovedì e venerdì. E se a Torino è prevista giusto una spolverata, le aree di pianura e pedemontane più interessate dalla neve dovrebbero essere le valli di Lanzo, l’alto Canavese (nelle valli Orco e Soana), e la zona dell'eporediese a ridosso della Valle d'Aosta (grazie all'assiduo lettore per la foto di Ceresole Reale scattata questa mattina).
 
Venerdì 13 dicembre 2019. Attendibilità: 90%
Nuvolosità: cielo molto nuvoloso al mattino con schiarite nel pomeriggio a partire dalle vallate occidentali; addensamenti più persistenti sulle Alpi nordoccidentali.
Precipitazioni: al mattino nevicate molto deboli e sparse in pianura, moderate e più diffuse sulle zone alpine, con fenomeni più sporadici o quasi assenti sul basso Piemonte tra Astigiano, basso Torinese e Cuneese; nel pomeriggio i fenomeni si esauriscono in pianura, persistendo sulle zone alpine. Quota neve al suolo fino a metà giornata, in successivo rialzo fino ai 1000 metri.
Zero termico: in ulteriore diminuzione fino ai 400 m a fine mattinata e in successivo rialzo nel corso del pomeriggio fino ai 1600 metri. Valori stazionari sulle Alpi sui 1100 metri.
Venti: al mattino forti da nordovest sui rilievi, deboli da ovest in pianura. Dal pomeriggio intensificazione a tutte le quote con valori molto forti in quota e condizioni di foehn estese alle pianure.
 
Sabato 14 dicembre 2019. Attendibilità: 80%
Nuvolosità: cielo sereno o poco nuvoloso. Addensamenti compatti nel tratto compreso tra Alpi Cozie e Alpi Lepontine, in attenuazione nel pomeriggio.
Precipitazioni: deboli nevicate sui rilievi alpini, moderate sulle creste nordoccidentali; fenomeni in attenuazione nel corso del pomeriggio.
Zero termico: in aumento fino ai 3000 m, con valori inferiori sui 2400 m a nord. 
Venti: dai quadranti occidentali, molto forti sulle Alpi e moderati o forti sul settore appenninico, deboli o moderati altrove con rinforzi per condizioni di foehn fino ai fondovalle al mattino. Generale attenuazione in serata.

Galleria fotografica

Articoli correlati