Una vasta area di alta pressione avente i massimi sulla Francia sta determinando elevati valori di temperatura sul territorio piemontese con un’anomalia termica di circa 9 gradi rispetto alla norma dell’ultima decade di giugno. La giornata di ieri, 26 giugno 2019, è stata la più calda del mese di giugno in Piemonte negli ultimi 62 anni con un valore medio di 30 gradi per le temperature massime sulla regione.

In 12 termometri della rete ARPA situati in località montane è stato stabilito il record assoluto di temperatura massima mentre un altro primato si è verificato il 25 Giugno. In 9 termometri è stato stabilito anche il record di temperatura minima più alta, tra cui Capanna Margherita (VC, a 4560 m di quota) con -0.2°C. Il primato di temperatura massima per giugno è stato registrato in 51 termometri piemontesi della rete Arpa Piemonte, con picco massimo di 36.9°C a Torino Vallere e Torino Alenia.

L'apice del caldo verrò raggiunto nella giornata di oggi, giovedì 27 giugno 2019, quando sarà possibile il locale raggiungimento dei 40 gradi. Un lieve calo termico è previsto per domani venerdì 28 giugno 2019 mentre una diminuzione di 4-5 gradi dovrebbe verificarsi sabato 29 giugno 2019 grazie all’afflusso di correnti meno calde da est.

Galleria fotografica

Articoli correlati