Paura nella notte a Montalto d'ora: in un alloggio occupato da un cittadino nigeriano 23enne, richiedente asilo assistito da Società Cooperativa Agathon, si è sviluppato un incendio che ha reso parzialmente inagibile il locale. L'allarme è scattato poco dopo mezzanotte.

Il giovane, utilizzando una stufetta elettrica con accanto dei panni, probabilmente per un corto circuito, ha provocato un incendio del locale, procurandosi una lieve intossicazione dai fumi. Il rogo è stato domato dai vigili del fuoco di Ivrea e Castellamonte. Il ragazzo è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Ivrea. Non è grave. La dinamica dell'accaduto è al vaglio dei carabinieri della compagnia di Ivrea, prontamente intervenuti sul posto insieme ai pompieri e al personale medico.

A dare l'allarme sono stati alcuni residenti della zona. Le fiamme sono state domate con tempestività e in questo modo non si sono estese ad altri alloggi della stessa palazzina (foto sotto).

Galleria fotografica

Articoli correlati