Domenica assolutamente tragica in Canavese. Dopo l'incidente costato la vita a un imprenditore di 61 anni di Chiaverano, oggi pomeriggio il dramma si è consumato a Noasca, in valle Orco. Vittima una turista francese di 48 anni caduta nel Vallone Noaschet probabilmente nel corso di una discesa di canyoning. La donna pare sia caduta insieme ad altre due persone che facevano parte dello stesso gruppo. Sono due francesi di 43 e 52 anni che sono stati recuperati dal soccorso alpino. Sotto shock ma in buone condizioni.
 
Per la donna, invece, non c'è stato niente da fare. Forse il gruppo stava cercando un nuovo tratto per arrampicarsi sulla montagna che divide il territorio di Noasca da quello di Ceresole Reale.
Sul posto sono intervenuti i volontari del soccorso alpino della delegazione canavesana che hanno tentato in tutti i modi di trovare in tempo il corpo della donna. A dare l'allarme sono stati alcuni escursionisti che hanno assistito all'incidente. La dinamica è al vaglio dei carabinieri della compagnia di Ivrea. La salma sarà portata alla camera mortuaria di Locana a disposizione della procura.
 
L'incidente è avvenuto intorno alle 15.30. La salma della donna è stata recuperata dopo alcune ore di ricerche dai volontari del soccorso alpino. 
 
Foto soccorso alpino a cura della dodicesima delegazione canavesana.
 

Galleria fotografica

Articoli correlati