Galleria fotografica

NOLE - Beve qualche bicchiere di troppo e finisce col minacciare le forze dell'ordine. Gli agenti della polizia municipale di Nole, coordinati dal comandante Marco Ortalda, si confermano tra i più attivi del territorio. Durante una serata musicale, che si è svolta all'aperto in paese alcuni giorni fa, una pattuglia è intervenuta tempestivamente per calmare un ragazzo in evidente stato di ubriachezza. Il giovane sosteneva di aver appena subito il furto di un monopattino.

Il minorenne, che si è rapportato fin da subito in maniera non corretta con gli agenti di polizia locale, ha poi dato in escandescenze arrivando addirittura ad aggredire e minacciare gli operatori. Questi ultimi, con sapienza, hanno gestito la situazione piuttosto complicata, anche in considerazione del clima nel quale si è svolto l’intervento. 

Il ragazzo, oltre ad essere stato sanzionato per lo stato di ubriachezza in area pubblica (violazione della quale dovranno rispondere i genitori), è stato segnalato al tribunale dei minori alla quale ora competerà valutarne il comportamento per assumere eventuali provvedimenti.