Omicidio nella notte in un'abitazione di Vistrorio, in Valchiusella. Un pregiudicato 60enne ha colpito a morte un uomo di 57 anni, incensurato, all'interno della casa di quest'ultimo, via Cairoli 9. Lo ha colpito con un punteruolo di metallo al culmine di una lite scoppiata probabilmente per futili motivi.

L'aggressore è stato poi arrestato dai carabinieri della compagnia di Ivrea per omicidio. Il 57enne, infatti, è stato colpito a morte con il punteruolo di metallo, poi recuperato dai militari dell'Arma. Inutili tutti i soccorsi: il personale medico del 118 ha tentato di salvare la vita al 57enne ma le ferite inferte con il punteruolo sono risultate troppo gravi.

Sono in corso tutti gli accertamenti del caso da parte dei carabinieri per ricostruire la dinamica dell'accaduto e fare luce sulle motivazioni che hanno spinto l'aggressore a colpire mortalmente il 57enne.

L’assassino, già arrestato dai carabinieri e trattenuto in caserma in attesa di essere tradotto in carcere, è arrivato in macchina da Ivrea. È incorso il sopralluogo dei carabinieri della sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale di Torino, sulla macchina dell’assassino ritrovata nel cortile di casa della vittima. Alla base dell’omicidio  dovrebbero esserci vecchi dissapori tra i due ma non ancora chiariti.

Galleria fotografica

Articoli correlati