Sono sfilati come testimoni i genitori di Gloria Rosboch, questa mattina, al processo che si è aperto a Ivrea nei confronti di Caterina Abbattista, la mamma di Gabriele Defilippi, accusato di concorso in omicidio e truffa ai danni della povera professoressa di Castellamonte. L'imputata questa mattina non era in aula.
 
Oltre i genitori di Gloria è stato ascoltato il maresciallo Domenico Franciullo, comandante della stazione carabinieri di Castellamonte. Drammatico il racconto che i genitori di Gloria, in particolare la mamma, hanno fatto del giorno della scomparsa della figlia. 
 
La mamma ha infatti ribadito in aula che già quel giorno aveva ipotizzato la morte della sua unica figlia. La donna ha risposto alle domande del pubblico ministero Giuseppe Ferrando, procuratore capo di Ivrea. Poi è stata la volta del marito Ettore. Il processo riprenderà il nove gennaio.

Galleria fotografica

Articoli correlati