ORIO CANAVESE - Un fulmine a ciel sereno ha scosso la piccola ma affiatata comunità di Orio Canavese, che questa mattina, mercoledì 12 gennaio 2022, ha tributato il suo ultimo commosso saluto a Marcello Barbero. Il conosciuto 77enne è stato strappato da un malore all’affetto dei suoi cari. Una tragedia che si è consumata, come un fulmine a ciel sereno, nella giornata di domenica scorsa, 9 gennaio 2022.

Il vigile buono e preparato, sempre con il sorriso: così se lo ricordano amici e conoscenti in paese. Un incarico ricoperto, insieme a quello di messo comunale, fino agli anni ’90. Marcello Barbero, appassionato di calcio e bicicletta, ha amato il suo paese, le sue tradizioni e il suo lavoro che ha sempre svolto con professionalità. Rappresentava la tipica figura del «civich» di un tempo e del messo comunale. Autorevole, ma mai autoritario, preciso, disponibile con tutti. A suo modo era un punto di riferimento importante per il Comune.

Era anche molto attivo e partecipe nel mondo dell’associazionismo. Nel 2014 insieme a Teresina Ponzetti aveva ricoperto il ruolo di Conte nell’Carnevale di Orio Canavese. Le rievocazioni lo affascinavano. Con la moglie Maria, da sempre impegnata nella Pro loco oriese, faceva parte da tempo del gruppo storico «I conti di Orio». Marcello Barbero lascia la moglie Maria, la figlia Carola con Fabio, l’adorato nipote Aron e la cognata Mariangela.

Galleria fotografica

Articoli correlati