Un messaggio sui social network per «avvisare» concittadini, parenti, colleghi e amici e ringraziarli della vicinanza. Lo ha scritto e condiviso il sindaco di Ozegna, Sergio Bartoli, che due settimane fa è rimasto coinvolto in un brutto incidente stradale sulla provinciale San Giorgio-Ozegna. Bartoli era in sella ad uno scooter quando è caduto al suolo sul rettilineo prima di una rotonda. L'urto è stato particolarmente violento e il primo cittadino di Ozegna è stato costretto a rimanere per diversi giorni in ospedale a Ivrea.

«A tutti gli amici ed ai colleghi sindaci che si sono preoccupati per la mia salute va il mio più sincero ringraziamento - dice Bartoli - un grazie particolare alla Croce rossa italiana per il tempestivo e professionale intervento. La mia gratitudine ai medici del pronto soccorso di Ivrea, nonché al Dott. Massarelli e Dott. Scarlato. Non sono ancora in ottima forma ma spero a breve di tornare in pista (non in scooter però)».

Il primo cittadino di Ozegna ha riportato, a causa della caduta, diverse fratture e contusioni di varia natura. Servirà ancora un periodo di convalescenza prima che possa tornare pienamente operativo. In bocca al lupo!

Galleria fotografica

Articoli correlati