Il 2014 del Canavese si è chiuso con una rapina a mano armata. Evidentemente una banda di malviventi ha deciso di festeggiare San Silvestro con un colpo messo a segno in prossimità dell'arrivo del 2015. A farne le spese il distributore «Gas Auto» di Ozegna, sulla provinciale 41 per Ciconio e Feletto. Due banditi col volto coperto, armati di pistole, intorno alle 19 sono scesi da un’auto e si sono fatti consegnare dal titolare l’incasso della giornata.

Un’azione fulminea: il titolare della stazione di servizio, minacciato con le pistole, ha consegnato ai rapinatori il borsello con dentro 2000 euro. A quel punto i balordi sono risaliti in auto e si sono rapidamente dileguati, probabilmente in direzione Agliè anche se imboccando la vicina provinciale Ozegna-Caluso, potrebbero essersi diretti anche verso la zona di San Giorgio e San Giusto Canavese.

Il titolare della stazione di servizio, sotto shock, ha chiamato immediatamente il 112. Sul posto le gazzelle dei carabinieri della compagnia d'Ivrea ma dell'auto dei fuggitivi nessuna traccia.

Galleria fotografica

Articoli correlati