Sono proseguite anche nella giornata di oggi, purtroppo senza esito, le ricerche di Elisa Gualandi, la 53enne di Pont Canavese sparita nel nulla mercoledì mattina. La donna si è trasferita a maggio in Canavese e vive sola in un alloggio di via Valle Soana. Lavora in Comune a Torino. In casa i carabinieri hanno ritrovato il suo portafoglio. Non è escluso che si sia persa dopo essere uscita per una passeggiata nei dintorni.

Oggi le squadre del soccorso alpino, della croce rossa e dei vigili del fuoco, insieme a volontari Aib, protezione civile e carabinieri, hanno allargato il raggio d'azione, scandagliando anche il torrente Orco e il torrente Soana. In particolare sono state battute alcune zone sotto i ponti dei due torrenti. Della 53enne, però, nessuna traccia. In azione anche diverse unità cinofile. Con il passare delle ore, ovviamente, aumentano i dubbi mentre si riducono le speranze di trovare la donna.

Le immagini delle squadre di ricerca sono state diffuse dal SOP Torino - Coordinamento Provinciale Attività Emergenza.

Galleria fotografica

Articoli correlati