Tanti ragazzi, tanta commozione. Una folla silenziosa e devastata dal dolore ha tribuato oggi pomeriggio, nella chiesa parrocchiale di Pratiglione, l'estremo saluto a Manuel Saccoman, il 23enne che la scorsa settimana ha perso la vita a Forno Canavese, a seguito di un gravissimo incidente stradale avvenuto alle porte del paese. “Questo è un momento di dolore per tutta la comunità - ha detto don Antonio durante la celebrazione funebre - fermiamoci un attimo e cerchiamo di alleviare questo grande dolore chiedendo aiuto a Maria”. Il feretro è arrivato su un sidecar guidato dal papà di Manuel.

Gli amici hanno accolto Manuel con le loro motociclette piazzate sul sagrato della chiesa parrocchiale. Tutta la comunità stretta al dolore del papà Vincenzo, della mamma Piera e della sorella Jessica. Alla fine della funzione sono stati lanciati tanti palloncini colorati in cielo.

Tantissimi i messaggi di cordoglio che in questi giorni gli amici hanno affidato ai social. «Il vuoto che hai lasciato nelle persone che ti erano vicine è incolmabile. L’amico che tutti vorrebbero, il mio migliore amico. Il ragazzo più felice che avessi mai incontrato, sempre una parola positiva, un sorriso e una battuta per tutti - scrive Valentina - mi mancherai ogni giorno, mi mancano già due buongiorno due buonanotte e una decina di baci! Veglia su tutti noi, sulla tua famiglia, sul tuo nipotino meraviglioso, su tutti i tuoi amici, su tutti noi che siamo rimasti qua e cerchiamo di andare avanti senza di te... proteggimi come hai sempre fatto amico mio». E ancora: «Vivrai per sempre nei nostri ricordi, nessuno potrà dimenticarti mai».

«Ciao Manu, tu per me non eri né un collega né un amico. Per me eri un fratello. Così ci reputavamo, così uguali in tutto, stessa testa. E' nato subito un rapporto invidiabile, eri un ragazzo con un cuore gigantesco e nel momento del bisogno sapevo che potevo contare su di te perché ci sei sempre stato perché trovavi sempre tempo per gli altri perchè eri fatto così», lo ricorda Davide. «Ciao campione - scive invece un'amica - rimarrai per sempre il ragazzo bello e buono. Non trovo le parole giuste ma so che ci mancherai moltissimo. Sono felice di aver condiviso insieme momenti importanti e bellissimi e avevamo ancora tanti momenti belli da passare insieme ma il destino ci ha fatto un bruttissimo scherzo. Non è giusto». E Luca aggiunge, «Ciao Angelo, ci mancherai».

Galleria fotografica

Articoli correlati