Prosegue l’attività dei carabinieri della compagnia di Ivrea per arginare il delicato fenomeno dello spaccio e dell’utilizzo di sostanze stupefacenti. Nella serata del 1 aprile i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Ivrea hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio, D.B., un 24enne residente a Quassolo, operaio, incensurato.

In particolare, i militari, dopo aver sottoposto a controllo stradale il giovane, trovandolo in possesso di alcune sigarette artigianali contenenti marijuana, occultate all’interno della propria autovettura, procedevano ad operare una perquisizione nell'abitazione del ragazzo, rinvenendo e sequestrando complessivamente oltre 130 grammi marijuana e denaro contante, bilancini di precisione e materiale per il confezionamento della droga.

Su disposizione della procura di Ivrea il 24enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Dopo la convalida dell'arresto in tribunale, il Gip ha successivamente disposto a carico del soggetto l’obbligo di presentazione quotidiana ai carabinieri.

Galleria fotografica

Articoli correlati