Ieri al Centro d’Arte Contemporanea del Castello di Rivara, come ogni autunno dal 1987, è stata inaugurata la “Mostra Equinozio d’Autunno”. 
 
Moltissimi gli autori le cui opere affolleranno, nei prossimi mesi, le stanze del castello: Leonardo Aquilino, Sacha Turchi, Sveva Angeletti, Aldo Spoldi, Ak2deru, Alessio Ancillai, Paolo Assenza, Orazio Battaglia, Fabrizio Cicero, Luca Grechi, Elzévir, Ahmad Nejad, Maurizio Taioli, Guido Airoldi, Saverio Todaro, Ermelinda Caterina Tesio. Alcuni degli artisti hanno già esposto nel museo rivarese, mentre altri sono alla loro prima esposizione. I locali delle Scuderie ospiteranno, invece una mostra personale di Aron Demetz, uno dei maggiori scultori italiani contemporanei.
 
L’inaugurazione si è conclusa con lo spettacolo, alle ore 21, della Società Filarmonica Rivarolese, diretta dal Maestro Donato Lombardi, che nell’evocativo giardino del castello ha eseguito nove pezzi, per la maggior parte colonne sonore cinematografiche e televisive. Franz Paludetto, da anni proprietario del Castello e curatore delle mostre, ha salutato il pubblico presente e ringraziato la Regione Piemonte e Torino Città Metropolitana per il patrocinio. (P.f.)

Galleria fotografica

Articoli correlati