Comunità di Rivara e Levone in lutto per la prematura scomparsa di Lucia Rostagno. Aveva solo 38 anni. Da quindici era stata inserita nella Cooperativa sociale Cristina di Levone. Lucia Rostagno è stata stroncata da un malore fulminante mentre si trovava in casa, a Rivara. Venerdì sera, intorno alle 23, la donna si è sentita male. La sorella ha chiamato il 118 ma non c'è stato niente da fare.

L'equipe medica ha tentato diverse manovre di rianimazione senza successo, purtroppo. Sabato mattina la notizia della scomparsa di Lucia «piccola», come veniva affettuosamente chiamata, ha fatto il giro del paese in un amen. Tantissimi i messaggi di cordoglio inviati in queste ore alla famiglia, come tanti quelli affidati alle pagine social, dove Lucia era attivissima.

«Ciao Lucia, eri già "limpida", ma ora sei uno spirito libero. Tu sei nella luce, mandaci qualche raggio di ispirazione per capire dove andare, cosa è giusto fare...». E ancora: «Il tuo sorriso sarà sempre qui con noi. Buon viaggio». Lucia Rostagno ha lasciato il papà Domenico, i fratelli Paolo e Luigi, le sorelle Marina ed Anna. Oggi, lunedì 17, alle 15.30, i funerali nella chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista a Rivara.

Galleria fotografica

Articoli correlati