Se qualcuno fosse portato a pensare che arte e manifattura viaggiano su binari separati, guardando uno degli ultimi prodotti usciti dagli stabilimenti della Data Officine di Rivara non potrebbe che ricredersi. L’azienda canavesana specializzata in tranciatura, piegatura, saldatura lamiera e taglio laser ha, infatti, recentemente accolto una sfida lanciata da Valentina Biancardi (del Faro Club di Brescia) e ha creato per un noto artista e fotografo milanese, Francesco Allegretti, le cornici per una sua mostra dedicata allo street food realizzata per conto della rivista Class e allestita presso la Key Gallery nel quartiere Isola di Milano.

La mostra dal titolo “Street Food @Isola”, è composta da oltre 40 scatti che raccontano come il nostro patrimonio enogastronomico possa essere tradotto in un’opera d’arte, Immagini di persone, cibi, bottiglie e luoghi incastonate in moderne ed essenziali cornici di metallo del formato 60x40cm.

“Abituati a fornire diversi settori industriali (da quello automobilistico, al cantieristico edile, ferroviario, autocarri e macchine movimento terra), siamo stati catapultati in un settore per noi del tutto nuovo e ci siamo dedicati a un’attività assolutamente originale e stimolante che ha visto impegnato tutto il nostro staff in una vera e propria operosità creativa”, ha commentato Marita Data “Il risultato del lavoro è il frutto del dialogo e del confronto con Allegretti portato avanti con l’obiettivo di riuscire a creare delle cornici che permettessero di valorizzare l’eccellente lavoro dell’artista senza però distrarre l’attenzione dalle immagini esposte”.

Grande soddisfazione per il risultato della collaborazione con Allegretti, un’esperienza entusiasmante che ha permesso alla Data Officine di misurarsi in un nuovo ambito produttivo e di dimostrare quanto il gioco di squadra possa dare risultati eccellenti.

Galleria fotografica

Articoli correlati