I carabinieri di Rivarolo Canavese hanno arrestato, in ottemperanza a due distinti ordini di esecuzione emessi dal Tribunale di Ivrea, due giovani rivarolesi responsabili di lesioni personali in concorso commesse nel luglio 2011 a Rivarolo. G.G., 25anni, e G.F., 26 anni, devono espiare presso le rispettive abitazioni la pena detentiva di 28 giorni di permanenza domiciliare nei giorni di venerdì, sabato e domenica. I due, il 29 luglio 2011, a seguito di una breve discussione con un 49enne avvenuta per strada, a Rivarolo, lo aggredirono procurandogli lesioni guaribili in 5 giorni. L'uomo, un commerciante di Rivarolo, era stato aggredito perché aveva notato uno dei ragazzi buttare della spazzatura a terra. Furono sempre i carabinieri di Rivarolo ad identificare gli autori dell'aggressione qualche giorno dopo.

Galleria fotografica

Articoli correlati