Semafori «salva pedoni» nel centro di Rivarolo Canavese per garantire maggiore sicurezza sull'asse viario principale della città. L'amministrazione comunale ha stanziato complessivamente 10 mila euro (spalmati su più anni) per l'installazione di tre sistemi «Pedone sicuro». Lo ha annunciato in consiglio comunale il vicesindaco Edo Gaetano. «Si tratta di garantire maggiore sicurezza su alcuni attraversamenti pedonali della viabilità principale della città. Non si tratta di semafori veri e propri ma sistemi che entrano in funzione quando il pedone sta per attraversare. In questo modo le segnalazioni luminose avvertono gli automobilisti che un pedone sta per passare sulle strisce».

I tre punti in cui l'amministrazione di Rivarolo andrà a piazzare il sistema di sicurezza non sono ancora stati resi noti. Si tratterà, comunque, dello stesso sistema luminoso adottato dal Comune di Salassa e dal Comune di Leini. Il sistema è composto da pali arancioni posizionati a ridosso delle strisce pedonali. Ogni palo è dotato di lampade a led gialle che si attivano quando un pedone attraversa. Le luci avvertono gli automobilisti in transito, invitandoli a prestare attenzione all’attraversamento pedonale nelle vicinanze. Una volta terminato il passaggio del pedone di turno le luci tornano in posizione di stand-by fino al successivo attraversamento.

Galleria fotografica

Articoli correlati