Un centinaio di residenti della borgata Vittoria hanno bloccato questa sera l'ex statale 460 al confine tra Rivarolo Canavese e Bosconero. Caos e code sulla 460 in entrambe le direzioni dal momento che la manifestazione è andata in scena intorno alle 18.30, ovvero nel momento di maggior picco del traffico in transito. Sul posto i carabinieri di Rivarolo. I residenti della Vittoria (e, tra loro, anche molti abitanti di Bosconero) hanno protestato per la mancata realizzazione della rotonda da parte della Provincia di Torino. Una protesta sacrosanta perchè la rotonda, in quell'incrocio, è richiesta a gran voce da decenni. 

Purtroppo, sulla ex statale 460, sono state realizzate altre rotatorie (più o meno utili) sempre nel tratto tra Rivarolo e Bosconero ma quella della Vittoria, per un motivo o per l'altro, è sempre stata rinviata a "data da destinarsi". Ora con la scomparsa della Provincia c'è il rischio che il progetto non veda mai la luce. Un vero e proprio dramma dal momento che, in quell'incrocio, con una frequenza disarmante, continuano a verificarsi incidenti, anche gravi.

Nel corso della protesta della Vittoria, promossa dai consiglieri di minoranza di Bosconero, Giancarlo Giovannini e Giuseppe Sireci, sono stati distribuiti centinaia di volantini agli automobilisti di passaggio. Quasi tutti, con pazienza, hanno atteso il loro turno per superare l'incrocio. Assenti, purtroppo, le amministrazioni comunali di Bosconero e Rivarolo Canavese. Un'occasione persa.

Galleria fotografica

Articoli correlati