RIVAROLO CANAVESE - Piovono denunce in procura a Ivrea nei confronti di una broker che avrebbe «perso» gli investimenti di decine di risparmiatori canavesani. Ammanchi per centinaia di migliaia di euro in investimenti spariti e interessi mai riconosciuti. I legali delle persone truffate hanno depositato le prime segnalazioni in procura. Non è escluso che la promotrice finanziaria sia stata a sua volta vittima di una truffa.   

La broker, che per anni ha lavorato per l'agenzia di una finanziaria a Rivarolo Canavese, aveva instaurato con gli allora clienti un rapporto di piena fiducia tanto che quando si è presentata l'occasione per investimenti mirati in aziende del nord America, questi non hanno esitato ad affidargli i propri risparmi. E per qualche tempo le cose sono andate anche bene.

Poi qualcosa si è inceppato: gli interessi promessi non sono stati più versati e, anzi, è andato eroso anche il capitale investito all'inizio. Fino alla totale scomparsa dei soldi. La broker, nel frattempo, non ha fornito alcuna risposta alle richiste dei clienti investitori se non qualche evasiva giustificazione. Ora la palla passa alla procura. L'inchiesta potrebbe rapidamente allargarsi a macchia d'olio non solo in Canavese dove, secondo le prime informazioni, sono almeno una trentina le persone che hanno perso i soldi. Qualcuno anche cifre notevoli, fino a mezzo milione di euro.

Galleria fotografica

Articoli correlati