Era il 13 febbraio 1983. Poteva essere una domenica come tante, ma non lo fu. Alle 18:15, nel cinema Statuto di Torino scoppiò un incendio che provocò la morte di oltre 60 persone, principalmente ragazzi. Da allora il concetto di prevenzione incendi cambiò radicalmente, ma nonostante il tantissimo lavoro fatto dalle istituzioni, dai Vigili del Fuoco e dagli esperti di settore, c'è ancora molto da fare. Ecco perché l'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino ha voluto organizzare al Lingotto un grande evento che ha visto una folta partecipazione di addetti e non, una  "due giorni", il 8 e 9 giugno 2018, chiamata appunto Previnto, cioė Prevenzione Incendi Torino.

Sulla scia di questo grande sucesso, l'Ordine ha voluto dare origine ad una serie di incontri per tutto il territorio, al fine di rendere capillare una importante attività di promozione della cultura della sicurezza antincendio. L'iniziativa itinerante "Previntour" ha avuto il suo primo appuntamento sabato 13 ottobre all'Hotel Rivarolo di corso Indipendenza, con il seminario "La prevenzione incendi nella scuola", organizzato dall'Ordine torinese, in collaborazione con la Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco del Piemonte. Al seminario sono seguite nel pomeriggio attività "di piazza" per tutte le famiglie, per fare cultura della prevenzione incendi divertendosi.

Dopo i saluti del sindaco di Rivarolo, Alberto Rostagno, del presidente dell'Ordine, Alessio Toneguzzo, del viceprsidente, Fabrizia Giordano, del segretario, Fabrizio Vinardi, dell'ingegner Gaetano Fede del CNI e del direttore regionale dei vigili del fuoco Cosimo Pulito, hanno avuto inizio i lavori in diretta streaming con l'Ordine degli ingegneri di Bari. Si sono avvicendati gli interessanti interventi del direttore Pulito, del responsabile provinciale dei vigili del fuoco Calogero Barbera, dei professionisti Elisabetta Scaglia, Aldo Celano e Gianluca Giagni. L'incontro ė terminato con l'intervento del vicepreside dell'Istituto Aldo Moro di Rivarolo, Arnaldo Conta Canova e con la tavola rotonda che ha permesso di approfondire alcuni punti chiave dei vari interventi svolti. (P.R.)

Galleria fotografica

Articoli correlati