La scuola primaria «Santissima Annunziata» di Rivarolo Canavese parteciperà al progetto «Un Natale Sostenibile per Forma», costruendo la Casa di Babbo Natale che andrà a sostegno dei bambini del Regina Margherita, in occasione del raduno dei Babbi Natale del prossimo 2 dicembre. Fondazione Forma Onlus, in occasione della carica dei Babbi Natale, ormai attesa da tutta la città, ha riproposto alle scuole dell’Infanzia e alle scuole Primarie il concorso, giunto al suo ottavo appuntamento, con l’obiettivo di essere in tanti come nelle scorse edizioni e di popolare di colore e di entusiasmo la piazza dell’ospedale torinese.

La scelta dell’oggetto da creare quest’anno rappresenta protezione e condivisione: la Casa di Babbo Natale, che dovrà essere costruita utilizzando materiale riciclato e/o riciclabile, frutto della fantasia degli alunni. Tutte le case saranno uguali nelle dimensioni e nella forma, ma ognuna sarà unica, perché al suo interno sarà arredata con gli oggetti più importanti per ogni alunno, quelli che non possono mancare nella casa di un bambino nel periodo natalizio. Ogni casa dovrà avere il camino, luogo e simbolo di unione ideale e di calore familiare. L’edificio dovrà essere addobbato, senza però un utilizzo di decorazioni natalizie acquistabili in commercio. Tutte le costruzioni saranno poi installate sul piazzale dell’Ospedale il giorno del raduno, a formare insieme il villaggio di Babbo Natale.

I lavori completati saranno riconsegnati il 1° dicembre 2018 in Piazza Polonia 94, a Torino e il giorno dopo, il 2 dicembre, in occasione dell’evento «Un Babbo Natale in Forma» ci sarà la premiazione delle opere vincitrici di categoria e di tutti i bambini partecipanti. Tutte le realizzazioni verranno installate sulla Piazza in occasione del Raduno e saranno disponibili per il pubblico a fronte di una donazione: un’alternativa all’albero di Natale, per un Natale più sostenibile.

La Commissione Giudicatrice sarà composta da Arturo Bertoldi, Responsabile Educazione Ambientale Iren SpA; Daniela Corsi, responsabile S.S. percorsi di cura A.O. O.I.R.M. – S. Anna; Mario Giaccone, Presidente Ordine Farmacisti di Torino; Julica Napolitano, Centrale del Latte di Torino; Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, presidente Fondazione Sandretto Re Rebaudengo; Elia Buliga, titolare Building Evolution, azienda specializzata in costruzione case a basso impatto ambientale e Giuliana Coluzzi, art director, Girarrosti Santa Rita; Alberto Osenda, presidente BCC Casalgrasso e S.Albano Stura.

L’invito è quindi a segnare in agenda il raduno del 2 dicembre, a partire dalle 10.30: tutti in piazza con il costume di Babbo Natale.

Galleria fotografica

Articoli correlati