Roberto Ceretto Castigliano, 62 anni, è stato stroncato da un malore sabato pomeriggio a Oropa (provincia di Biella) sulla cima del Monte Mucrone a quota 2300 metri (link sotto). Aveva appena iniziato la discesa insieme alla moglie quando si è improvvisamente accasciato al suolo privo di sensi. I soccorsi, purtroppo, sono stati del tutto inutili.

Residente a Rivarolo Canavese, prima di andare in pensione aveva lavorato come tecnico della Gtt nel deposito dove si riparano treni e bus. Originario di Alpette, paese del quale era stato anche assessore della giunta comunale alle fine degli anni ottanta, era molto conosciuto in tutta la zona come maestro di sci alpino, amante dello sport e persone solare, gentile e sempre pronta ad aiutare gli altri.

Ha lasciato la moglie Luciana e la figlia Simona. A breve sarà comunicata la data dei funerali.

Galleria fotografica

Articoli correlati