«Non credevamo di amarli tanto» è la mostra che il Comune di Rivarolo Canavese e il club Fedelissimi Granata hanno organizzato al Castello Malgrà per celebrare il Grande Torino, la squadra degli immortali che ha scritto pagine indelebili del calcio nostrano. La mostra presenta una serie di cimeli storici, fotografie, oggetti d'epoca e pagine di giornali. In molte di queste pagine campeggiano le vignette del mitico Carlin Bergoglio, cuorgnatese, caricaturista, giornalista e pittore. Bergoglio che, sulle pagine del Tuttosport, scrisse un articolo passato alla storia sui funerali del Grande Torino.
 
La mostra, inaugurata alla presenza del sindaco Alberto Rostagno e di gran parte della giunta di Rivarolo, realizzata in collaborazione con il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata, oltre che al supporto degli Amici del castello, sarà aperta domenica 11, sabato 17 e domenica 18 giugno dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Ingresso libero.
 
Alla presentazione della mostra la Croce Rossa Italiana ha rimarcato, nell'ambito dell'intitolazione del campo sportivo di via Trieste di sabato prossimo proprio al Grande Torino, che la sera di sabato 17 sarà l'occasione per fare del bene con la partita del cuore «Goal for Smile» di cui vi parliamo negli articoli che trovate qui sotto.

Galleria fotografica

Articoli correlati