Apre la riserva di pesca di Forzo e, per quest'anno, la riserva raddoppia. «Il raddoppio dell'area pescabile per la stagione 2019 è stato reso possibile grazie all'accordo tra la Riserva Turistica del Torrente Forzo (Associazione Li Fòsatin) e la Riserva che gode del diritto esclusivo di pesca riservato a residenti e locali del Comune di Ronco Canavese (Associazione Pescatori Valle Soana) che prevede in via eccezionale per la stagione 2019 l'ampliamento dell'area di pesca della Riserva Turistica ed il reciproco ampliamento su quest'ultima dell'area pescabile per l'associazione dei pescatori residenti e locali», spiegano i gestori dell'area.

Ai fini di garantire quello che è un privilegio che arriva da Re Vittorio Emanuele, la Riserva Turistica del Torrente Forzo ha riservato ai soci dell'associazione Pescatori Valle Soana prezzi esclusivi che mirano al rilancio di questa realtà sportiva di Valle. «All'associazione Pescatori Valle Soana, a tutti i suoi soci e al Presidente Fabrizio Venezia va il nostro ringraziamento per la fattiva sinergia dimostrata». Gli appassionati della pesca avranno quindi la possibilità di pescare all'interno dei confini dell'area protetta più antica d'Italia, il Parco Nazionale Gran Paradiso in uno dei suoi valloni più selvaggi.

Galleria fotografica

Articoli correlati