Numerose le iniziative e gli eventi dedicati al Natale e programmati da Comuni, associazioni e Pro loco. In particolar modo, quest’anno è quello della Valle Soana. A Ronco Canavese arriverà una novità assoluta: il paese è in gran fermento per l’organizzazione del presepe vivente che andrà in scena il 24 dicembre nelle strade del centro storico. Sarà una rappresentazione «alla nostra maniera»: nella variante valsoanina del francoprovenzale. 
 
Un’iniziativa mai organizzata fino ad ora, dato che l’unico presepe vivente che ha avuto luogo una ventina di anni fa non era in francoprovenzale. Tutti i personaggi parleranno esclusivamente patois e indosseranno il costume tradizionale valligiano. Il comitato organizzatore è formato dalle parrocchie, dai comuni e dalle Pro loco della Valle Soana e a promuovere l’iniziativa è stato il parroco della valle: don Luca Pastore. (F.i.)
 

Galleria fotografica

Articoli correlati