RONDISSONE - Sono ancora in corso le operazioni di bonifica dei serbatoi di metano dell'autocarro che si è incendiato sulla Torino-Milano. E' accaduto tutto questa notte, intorno alle 3, nel tratto di A4 compreso tra Rondissone e Borgo d'Ale. Il veicolo andato a fuoco era alimentato da gas naturale liquefatto e per procedere allo svuotamento del serbatoio è stato necessaria la serrata sia dell'autostrada sia della linea ferroviaraia ad alta velocità, che transita lì vicino.

Alle 13 è stata riaperta la circolazione ferroviaria e la corsia autostradale in direzione Lombardia. E' prevista nelle prossime ore la rimozione dell'auto-articolato che si trova a lato carreggiata con l'intervento di una autogrù privata. Il nucleo regionale Nbcr di Torino ha coordinato le procedure di travaso e svuotamento del gas.

Galleria fotografica

Articoli correlati