Prende il via con quattro mostre fotografiche e la presentazione di sei libri il programma eventi della Kà 'd-Mezanis, recentemente restaurata grazie ai fondi del programma «6000 campanili» del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Gli spazi del piano terra, nati con funzioni di deposito e di stallaggio, sono ora stati trasformati in tre ambienti di particolare fascino, destinati a spazio espositivo; qui saranno ospitate, a partire dal 10 agosto, le seguenti mostre:
– TORINO2222 / opere di Daniele D'Antonio / inaugurazione 10 agosto 2019 / dal 10/8 al 12/9;
– GENESI / opere di Alessandro Borgini / inaugurazione 10 agosto 2019 / dal 10/8 al 30/10;
– NAUFRAGI / opere di Vadis Bertaglia, Mono Carrasco, Daniele D’Antonio, Davide Fasolo, Vincenzo Fiorito, Marco Martz, Opiemme / a cura di Daniele D’Antonio / inaugurazione 15 settembre / dal 15/9 al 30/10;
– UCCELLACCI E UCCELLINI: tra grafica e cianotipie sulle tracce di Pier Paolo Pasolini / opere di Giuliana Milia e Eugenio Sinatra / a cura di Daniele D’Antonio / inaugurazione 15 settembre / dal 15/9 al 30/10.

Il 30 settembre, in occasione della Giornata Mondiale della Cianotipia, l’artista Eugenio Sinatra terrà inoltre una conferenza a titolo “Della cianotipia e di altri antichi metodi di stampa nel pittorialismo fotografico”, che sarà ospitata nel salone degli affreschi, l’ambiente più suggestivo dell’edificio. Il cortile della casa sarà invece lo scenario entro il quale si terranno le quattro serate di presentazione dei libri, appuntamenti che vedranno protagonisti di brevi conferenze gli autori stessi delle opere:
“Oggetti di cultura rurale in Valchiusella”, di Vittoria Carola Vignola e Claudio Maddalena (Ed. Hever) /
“Suoni del tempo, campane e campanari della Valchiusella” Marco Di Gennaro (Ed. B. Ronchetti) / 19 luglio;
“Se vuoi, puoi. Una vita al di la del Buio”, di Alessia Refolo (Ed. Hever) / 26 luglio;
“Si chiama Andrea”, di Gian Luca Favetto (Ed. 66th and 2nd) / 6 agosto
“Meteo d’altri tempi”, di Rita Cristina Manfro (Ed. Atene del Canavese) / “Tra cielo e terra, il Gran Paradiso visto da Franco Vassia”, di Franco Vassia (Ed. Atene del Canavese) / 23 agosto.

Gli eventi sono allestiti in collaborazione con la Filarmonica di Rueglio, la Pro Loco e la Biblioteca Comunale P. C. Vignot e patrocinati dal Comune di Rueglio. Le mostre fotografiche “Torino2222”, “Naufragi” e “Uccellacci e uccellini” sono organizzate con la collaborazione del MAU (Museo di Arte Urbana di Torino) e della Cabina dell’Arte Diffusa del Badnightcafè di Torino. A partire dal 15 luglio, la Kà ‘d-Mezanis (unitamente alle le mostre in corso) è visitabile su prenotazione o nei seguenti giorni e orari:
– sabato ore 15.00 - 18.00 (su due turni a partire dalle ore 15.00 e dalle ore 16.30);
– domenica ore 10.00 - 12.00 / 15.00 - 18.00 (su due turni a partire dalle ore 15.00 e dalle ore 16.30).

Contatti: (Comune di Rueglio): 0125.78.01.26 - affarigenerali@comune.rueglio.to.it

Galleria fotografica

Articoli correlati