SALASSA - E' stata prontamente individuata dai carabinieri di Cuorgnè l'auto che ieri sera, mercoledi 29 luglio, in piazza Tamietti a Salassa, uscendo dalla carreggiata stradale, ha abbattuto un palo della telefonia e divelto fioriere e panettoni di cemento, installati dal Comune a protezione dei pedoni.

I militari dell'Arma, poco dopo l'incidente, si sono presentati a casa del proprietario, a Salassa, riscontrando sulla vettura i segni dello schianto. Alcuni residenti, richiamati in strada dal rumore provocato dal sinistro, hanno visto l'auto allontanarsi dalla piazza: il conducente, infatti, dopo il botto, non si è fermato e ha proseguito la corsa verso casa, forse sperando di farla franca.

Non è stato così e adesso sarà costretto a pagare i danni. Per la messa in sicurezza del palo e dei panettoni sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Rivarolo. Per fortuna non si sono registrati feriti.

Galleria fotografica

Articoli correlati