Seconda rapina in dieci giorni: è allarme sicurezza a San Benigno Canavese dove martedì sera i malviventi hanno assaltato l'edicola-tabaccheria sulla piazza del paese. Intorno alle 19 due rapinatori col volto coperto e armati di pistola sono entrati all'interno della tabaccheria di piazza Vittorio Emanuele II e, dopo aver minacciato la titolare, si sono fatti consegnare il denaro presente in cassa.

Al momento dell'assalto, all'interno dell'attività, c'era solo una cliente. I rapinatori sono poi fuggiti con l'incasso della giornata, circa 2000 euro. Si sono dileguati a piedi verso il centro della piazza dove, quasi sicuramente, li stava già attendendo un complice in auto. La titolare del negozio rapinato ha poi chiamato il 112 ma quando le gazzelle dell'Arma sono arrivate a San Benigno, i balordi si erano già ampiamente dileguati.

Stesso modus operandi della banda che ha già rapinato l'altra tabaccheria di San Benigno, in via Carlo Alberto, e la farmacia di Bosconero. Per il momento le indagini dei carabinieri di Volpiano non hanno portato risultati.

Galleria fotografica

Articoli correlati