SAN FRANCESCO AL CAMPO - Il covid, purtroppo, non fa sconti. E a San Francesco al Campo, da qualche giorno, si discute di un'intera famiglia alle prese con il coronavirus. Nonni e nipote sono morti per le complicanze del covid. L'ultima vittima è Marco Ferrero, operaio ascensorista di San Francesco al Campo, che aveva solo 42 anni. Il padre è ancora ricoverato all'ospedale di Ciriè, in terapia intensiva, dove sta lottando contro il virus. La mamma è l'unica della famiglia finora ad aver contratto il covid e ad esserne uscita senza conseguenze.

Il 42enne è morto all'ospedale di Ciriè il 6 gennaio a una decina di giorni di distanza dai nonni, entrambi novantenni, Olga Goffi e Maurizio Ghella. Nessuno si era sottoposto alla vaccinazione. 

Marco Ferrero era anche uno sportivo e giocava a calcio nell'Asd Idea Team che lo ha ricordato sui social: «Purtroppo Marco non è riuscito a vincere la battaglia contro il covid. Tutta la società vuole esprimere il suo cordoglio e stringersi alla famiglia, nel ricordo di uno splendido ragazzo. Speriamo che oggi tu sia in un luogo privo di sofferenza e che possa riposare in pace».

Galleria fotografica

Articoli correlati