SAN FRANCESCO AL CAMPO - Pesantissima sanzione per una giovane nonna di San Francesco al Campo che la polizia locale ha sanzionato ieri per il mancato rispetto dei provvedimenti dell'autorità e per essersi spostata in paese con una macchina intestata ad una persona defunta.

La prima multa è scattata perchè la donna ha portato la nipote al parco giochi di via San Giovanni. L'area verde è stata chiusa dal Comune ma la donna, immortalata dalle telecamere di videosorveglianza, ha scavalcato la recinzione come se nulla fosse. Una volta dentro è stata ripresa mentre spingeva l'altalena con la nipote. Identificata dagli agenti della polizia locale proprio grazie alle telecamere, alla 40enne è stata elevata una multa di 400 euro visto il mancato rispetto delle norme, valide su tutto il territorio nazionale, per il contenimento del coronavirus.

Proseguendo negli accertamenti, però, i civich si sono accorti che la donna era andata al parco giochi a bordo di una vettura intestata ad una persona defunta. A quel punto è scattata la seconda sanzione amministativa per un totale complessivo di 1500 euro. 

Galleria fotografica

Articoli correlati